Accesso all’appartamento

I nostri ospiti potranno prendere possesso dell'appartamento (check-in) dalle 14:00 alle 16:00 del giorno dell'arrivo, il servizio di pulizie richiede del tempo per preparare l’appartamento per l’arrivo.

Ai nostri ospiti chiederemo di liberare l’appartamento (check-out) alle ore 11:00 del giorno della partenza per consentirci di ispezionare l’appartamento e ritirare le chiavi.

Nell’appartamento è consentito l’accesso al numero di ospiti confermato durante la prenotazione. Il numero massimo di ospiti nell’appartamento è di 4 persone.

È vietato l’accesso a persone non autorizzate e non registrate; le visite di eventuali ospiti esterni dovranno essere preventivamente approvate con relativa registrazione.

All’arrivo (check-in) ogni Ospite ė tenuto a consegnare il proprio documento di riconoscimento in corso di validità (carta d'identità o passaporto) affinché si possa provvedere a registrare la presenza all'Ufficio Turistico competente e agli Uffici di Pubblica Sicurezza così come richiesto dalle normative locali.

Agli ospiti viene consegnato un set di chiavi con telecomando che consente l’accesso all’intera struttura, in caso di smarrimento e/o danneggiamento dovrà essere data tempestiva comunicazione.

Il firmatario del contratto di locazione o suo incaricato, risarcirà al Proprietario un costo pari a € 100 per ogni set di chiavi e/o telecomando smarrito o danneggiato e le eventuali spese di sostituzione e/o rifacimento delle serrature.

Pagamenti e politica di cancellazione

Il 30% dell’importo richiesto dovrà essere versato mediante bonifico bancario al momento della prenotazione.
Il saldo corrispondente al 70% dell’importo ed un deposito cauzionale di 200,00 € a copertura parziale di eventuali danni saranno richiesti il giorno dell’arrivo e prima dell’accesso all’appartamento.
La cauzione verrà restituita al termine del soggiorno (check-out).
Nessuna penale verrà applicata nel caso di cancellazione almeno 60 giorni prima della data di inizio del soggiorno.

Verrà applicata una penale pari al 50% dell’importo richiesto nel caso di cancellazione almeno 30 giorni prima della data di inizio del soggiorno.
Verrà applicata una penale pari al 100% dell’importo richiesto nel caso di cancellazione nei 30 giorni prima del soggiorno.

Nel caso di riconsegna anticipata dell’immobile rispetto al termine di scadenza della locazione il canone già versato non verrà restituito.

Regole della casa

Prima di uscire dall’appartamento siete cortesemente pregati di chiudere le finestre, spegnere le luci e gli apparecchi elettrici e gli elettrodomestici (TV, climatizzatore, piano cottura, forno), chiudere i rubinetti dell’acqua e chiudere a chiave la porta.

È vietato ospitare animali domestici nel caso in cui questi arrechino disturbo e/o siano di pericolo per i condomini. Gli animali domestici non possono circolare nelle parti comuni condominiali (garages, giardini, piscina).

È vietato qualsiasi rumore molesto e recare disturbo ai vicini e agli altri condomini. L’intensità dei suoni di apparecchi e strumenti musicali e i rumori causati dal gioco di bambini non dovrà disturbare i vicini e gli altri condomini nei limiti della normale tolleranza. Le ore di riposo definite dalle regole del condominio sono dalle 13:00 alle 15:30 e dalle 23:00 alle 07:00 in estate e dalle 20:00 alle 08:00 in inverno.

È vietato prelevare dall'appartamento apparecchi o parti delle dotazioni (asciugami, coperte e simili). Ė possibile utilizzare attrezzature o apparecchi che non sono parte integrante dell'offerta soltanto previa autorizzazione.

Utilizzo della piscina

La piscina non è custodita ed è quindi a carico dell’Affittuario la vigilanza per sé e per i suoi ospiti. I minori di 14 anni dovranno essere sorvegliati dai genitori, dai parenti o da persone incaricate. Ogni responsabilità per la sicurezza rimane a carico esclusivo dell’Affittuario.

È obbligatorio fare la doccia prima di accedere in piscina.

Non è consentito accedere in piscina vestiti.

Non è consentito fare tuffi.

È vietato qualunque gioco o attività che possa arrecare disturbo o danno a se e agli altri.

Non è consentito introdurre in piscina vetro, bevande o alimenti di alcun genere.

È vietato l’uso di sedie, sdraio o lettini oltre al lettino messo a disposizione dell’appartamento.

Non è consentito l’accesso ad animali domestici.

Non è consentito l’accesso alle persone affette da malattie contagiose, lesioni o ferite aperte.

È obbligatorio un uso non molesto soprattutto durante gli orari di riposo definiti nelle “Regole della casa”. È vietato accedere alla piscina durante le ore notturne.

È obbligatorio utilizzare le attrezzature della piscina con cura ed attenzione. Eventuali danni arrecati dovranno essere risarciti.

Accesso dei veicoli

L’accesso alle autorimesse mediante i veicoli è consentito solo per coloro che hanno un garages in dotazione.

I veicoli dovranno essere parcheggiati all’interno dell’autorimessa assegnata (se parte delle dotazioni dell’appartamento) o nelle aree di parcheggio esterne.
Nel caso il parcheggio esterno fosse già occupato, è disponibile un ulteriore parcheggio pubblico a circa 150 m in direzione Brescia, a destra, uscendo da Villa Bornico.

È vietato il parcheggio nelle corsie di manovra ed è vietato il lavaggio dei veicoli all’interno della proprietà.

Smaltimento dei rifiuti

L’immondizia ed i rifiuti devono essere raccolti e gestiti secondo i regolamenti municipali. Avete a disposizione un contenitore “marrore” per la raccolta dei prodotti organici/biodegradabili ed un contenitore “blu” per la raccolta del vetro/alluminio/lattine. Sacchetti di plastica “gialli” trasparenti devono essere usati per la raccolta della plastica mentre sacchetti “neri” si usano per tutti gli altri tipi di rifiuti generici. Carta e cartone devono essere raccolti in contenitori/sacchetti di carta.
Il mancato rispetto di queste regole comporta il rischio di sanzioni da parte delle Autorità Competenti che saranno addebitate all’Affittuario.

L’immondizia ed i rifiuti devono essere depositati all’esterno del piccolo cancello pedonale di accesso alla scala condominiale secondo il calendario seguente.

Esporre i rifiuti il giorno precedente a partire dalle 21:00 ed entro le 04:00 del giorno di prelievo.

Utilizzo degli elettrodomestici

La potenza massima del contatore elettrico è di 3 kW, non utilizzare più di un elettrodomestico (forno, lavastoviglie, lavatrice, asciugacapelli, bollitore, tostapane, ferro da stiro) alla volta soprattutto quando il condizionatore è acceso.
In caso si eccede con il numero di elettrodomestici accesi contemporaneamente, l’interruttore di sovraccarico scatta staccando l’alimentazione elettrica all’appartamento.
Se questo avviene è necessario spegnere gli elettrodomestici e riattivare l’interruttore del contatore identificato con il numero dell’appartamento e presente nella cabina contatori situata fuori dal cancello carraio (punto 7 sulla mappa).
Il quadro elettrico dell’appartamento è posizionato dietro alla porta di ingresso. In caso di cortocircuito o sovraccarico gli interruttori di sicurezza all’interno di esso potrebbero scattare.
Nel caso ciò accada, è necessario rimuovere la causa del sovraccarico/corto circuito e riarmare gli interruttori che sono scattati posizionandoli su ON.
In caso di necessità contattate il numero di emergenza indicato nella sezione dei numeri utili.

Leggere le istruzioni di uso degli elettrodomestici prima del loro utilizzo che trovate ai link seguenti.

Mappa

  1. Cancello pedonale e zona di deposito rifiuti (chiave in dotazione).
  2. Portoncino di accesso all’immobile (chiave in dotazione).
  3. Viale di accesso alla piscina.
  4. Piscina con prendisole.
  5. Cancello carraio, accesso consentito ai mezzi solo se dotati di garages (telecomando in dotazione).
  6. Parcheggio pubblico esterno.
  7. Cabine dei contatori energia elettrica (chiave in dotazione*).

* L’accesso alla cabina contatori può essere necessario in caso si eccede con il numero di elettrodomestici accesi contemporaneamente e l’interruttore di sovraccarico scatta. Se questo avviene è necessario spegnere gli elettrodomestici e riattivare l’interruttore del contatore identificato con il numero dell’appartamento.